Migliori contapassi ad orologio di Ottobre, 2021: prodotti, recensioni, modelli e costo

Come fare a scegliere il miglior contapassi ad orologio sul mercato? La scelta è veramente enorme ma ci sono diverse caratteristiche che non dovresti trascurare quando acquisti un contapassi.

In questo breve articolo troverai una serie di caratteristiche imprescindibili quando penserai di acquistare questo genere di dispositivo.

L’autonomia di un contapassi ad orologio

La durata della batteria di solito varia a seconda del modello di contapassi ma non più di tanto. Molti portano piccole batterie esattamente come quelle degli orologi. Altri invece si ricaricheranno con pratiche prese USB.

Di solito durano alcuni mesi, ma molto dipende da come li utilizzeremo e per quanto tempo.

Se hanno una batteria ricaricabile possono però avere una vita utile più lunga. Da tener presente che l’autonomia è anche correlata alla quantità di funzioni extra che il contapassi possiede. Ad esempio  il GPS o il Bluetooth, che consumano molta più batteria rispetto ad altri modelli più semplici, soprattutto se utilizzati tutti insieme.

miglior contapassi orologio: funzioni

Nei modelli più avanzati possiamo trovare una serie di funzionalità aggiuntive che probabilmente rendono il prodotto più costoso ma anche con migliori performance. Pertanto, quando li selezioni, valuta se ti sono davvero utili oppure se un modello base sarà più che sufficiente.

Queste sono alcune delle funzioni che si possono trovare:

  • Stima della distanza.
  • Calcolo delle calorie bruciate stimate.
  • Cronometro.
  • Memoria interne per monitorare i progressi.
  • Cardiofrequenzimetro;
  • Allarme (nel caso di battito troppo accelerato).
  • Stima della velocità o del ritmo.
  • Monitor delle pulsazioni.
  • Monitoraggio del sonno.
  • Funzioni per la dieta.
  • Impermeabilità

Se sei un atleta professionista ad esempio, sarà molto probabilmente la pioggia non ti impedirà di afferrare le scarpe e andare a correre.

In questo caso, assicurati che il modello scelto sia impermeabile. Molto pochi lo sono, quindi è qualcosa che dovresti controllare. Se il dispositivo è impermeabile, puoi usarlo sotto la pioggia o in condizioni di umidità, oltre a lavarlo sotto l’acqua corrente senza temere per la sua integrità.

Il tipo di contapassi ad orologio migliore

Oggi abbiamo diverse opzioni tra cui scegliere. I modelli più elementari misurano a malapena i nostri passi, mentre altri più avanzati ci mostrano informazioni dettagliate sulle calorie o sulla distanza percorsa.

A seconda della tipologia, possiamo trovare modelli di bracciali o bracciali intelligenti ovvero smart. Questi dispositivi hanno la capacità di misurare i  passi, ma anche il battito cardiaco, poiché sono collocati nel luogo ideale per questo.

Ci sono anche quelli da scarpa, che sono piccoli e vanno inseriti sui lacci, o contapassi che possono essere agganciati in vita o messi in tasca. Assicurati solo di averlo sempre con te. Più avanti parleremo un po’ di più delle caratteristiche di ogni tipo. I modelli da polso sono  quelli con il miglior rapporto qualità/prezzo.

Design

Il design cambia anche a seconda del modello e del tipo di contapassi scelto. Inoltre, alcuni hanno un’estetica diversa a seconda che siano per uomo o donna, o anche con dei design più attraenti o brandizzati.

Quanto costa un contapassi da polso

Il prezzo di questi dispositivi varia a seconda delle funzioni che incorpora o della qualità dei suoi materiali, nonché del marchio. I dispositivi più semplici che si limitano a contare i tuoi passi possono essere acquistati a meno di 10 euro, come il modello PINGKO che è disponibile su Amazon per circa 9 euro.

Se stai cercando qualcosa di più avanzato con un buon rapporto qualità prezzo, potrebbe superare i 20 euro, come il braccialetto attività Fitpolo che costa circa 25 euro. Per più di 40 euro inizierai a trovare dispositivi più sofisticati, o anche di più. Il modello Fitbit Charge 3 costa circa 125 euro.

Dove acquistare un contapassi?

Questo piccolo gadget per praticare sport si trova in alcuni grandi magazzini e negozi di accessori sportivi. Tuttavia, dove più varietà da trovare è nei negozi Internet, come Amazon, dove ci sono molti marchi e modelli e prezzi accessibili a tutte le tasche.

Come si usa un contapassi?

La procedura può variare leggermente a seconda del tipo di contapassi.

Ad esempio, se se è ad orologio, non avrai molti problemi, in quanto sono semplici e facili da usare.

Segui questi passaggi:

  • Posiziona il contapassi sul polso esattamente come un normale orologio ed assicurati che sia ben fermo a contatto con la pelle.
  • Misura la lunghezza dei tuoi passi. Per fare ciò, segna dietro il tallone, cammina 10 passi e segna di nuovo dove finisce lo stesso tallone. La lunghezza del passo è la distanza divisa per 10.
  • Controlla la precisione del contapassi. Fai cento passi e controlla la lettura. Se il tuo contapassi indica che hai camminato tra 85 e 115 passi, il tuo contapassi ha una precisione dell’85%. Se la precisione non è sufficiente, ripetere tutta questa operazione.
  • Tieni traccia delle tue letture per vedere se raggiungi i tuoi obiettivi giornalieri.

Ora non ti rimane che acquistare il contapassi adatto per le tue esigenze.

Nato a Roma nel 1979, ha lavorato nella ristorazione per quasi 10 anni. Amante della scrittura e della tecnologia di qualsiasi tipo, attualmente lavora come articolista per molti portali sul Web

Back to top
menu
Contapassi per corsa